La plastica!

Lo sapevi che la prima plastica sintetica, la bachelite, fu prodotta nel 1907, segnando l'inizio dell'industria globale della plastica? Proprio così, ma fino agli anni ‘50 non c’è stata una crescita sensibile. Nei successivi 65 anni, la produzione annua di plastica è invece aumentata di quasi 200 volte, raggiungendo 381 milioni di tonnellate nel 2015. Per capire meglio di quale quantità stiamo parlando, beh… equivale all'incirca a due terzi della massa della popolazione mondiale.

Sappiamo che l'inquinamento da plastica sta avendo un impatto negativo sui nostri oceani e sulla salute della fauna selvatica e che sono i paesi ad alto reddito a generare più rifiuti pro-capite di plastica.

Ovviamente, accanto alla quantità di rifiuti, è la loro gestione ad influenzare l’effettiva contaminazione degli oceani. I paesi ad alto reddito hanno sistemi di gestione dei rifiuti molto efficaci, perciò la plastica che finisce negli oceani è molto rara. Una cattiva gestione dei rifiuti, spesso presente in molti paesi a medio e basso reddito, trasforma invece questi ultimi in una delle fonti principali di inquinamento globale da plastica negli oceani.

Il miglioramento dei sistemi di gestione dei rifiuti in tutto il mondo è fondamentale per ridurre l'inquinamento da plastica, ma questo non vuol dire che noi dobbiamo mollare la presa!

Quanta plastica è stata prodotta dal 1907 ad oggi? Circa 7,8 miliardi di tonnellate di plastica, più di una tonnellata di plastica per ogni persona oggi vivente.

Rimane fondamentale diminuire l’utilizzo di plastica nella nostra vita quotidiana, per ridurne la produzione e di conseguenza i rifiuti.

Fonte: science.org

Condividi

Commenta per primo

Rispondi

Iscriviti al blog

Lascia la tua mail per iscriverti al blog e ti avviserò per ogni nuovo post

SENSEARTH è di Omar Livoni
fatto da kappesante nel 2021
menu-circlecross-circle linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram